Le Offerte per il Ponte del 25 Aprile Emilia Romagna, ottimo rapporto qualità prezzo anche a Maggio

Sono molti i B&B, Hotel, Agriturismi che durante il ponte lungo del 25 Aprile fino al 1 maggio in Emilia Romagna propongono offerte certamente interessanti per chi vuole uscire dalla routine quotidiana


L'Emilia Romagna nei mesi di Aprile e Maggio esprime il massimo delle prelibatezze legate alla buona tavola non dimenticando le tradizioni.
La provincia di Modina è tra le più attivi nel far conoscere le offerte del 25 aprile legandole al turismo enogastronomico.

Molti i segreti in cucina per godere delle delizie del palato, come la tradizione vuole, i veri piatti tipici di Modena.
Le sagre e feste paesane di tutte le località della provincia in cui puoi gustare, assaggiare e conoscere sia i piatti tipici che la cultura del nostro splendido territorio.
Non possono mancare i prodotti tipici che da secoli hanno accompagnato la vita di tutti i modenesi: il lambrusco, il parmiggiano reggiano, l'aceto balsamico tradizionale, il proscuitto, lo zampone, il cotechino.
Tra tutte le specialità tipice Emiliane parliamo:
dei tortellini in brodo i quali sono uno dei piatti più famosi e apprezzati della cucina emiliana e innumerevoli sono le varianti con le quali preparare il ripieno.

1 Tritate anzitutto la polpa di maiale e il petto di gallina, versate il trito in un tegame, aggiungetevi il burro e lasciate cuocere a fuoco non eccessivo per una quindicina di minuti prima di aggiungere il prosciutto crudo tritato.
Poi mantenete il tegame sul fuoco per alcuni minuti ancora e quindi spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.

2 Quando il contenuto del tegame si è raffreddato, incorporatevi il formaggio grattugiato e l'uovo e lavorate l'impasto in modo da ricavare un composto consistente ma morbido.
Se vi sembrasse necessario, insaporitelo con un po' di sale e un pizzico di noce moscata.
Conclusa la preparazione del ripieno, passate a dedicarvi alla lavorazione dell'impasto dal quale ricavare i tortellini.

3 Versate la farina a fontana sulla spianatoia e incorporatevi le uova. Poi lasciatelo riposare per una mezzora circa, coperto da un canovaccio. Trascorso il tempo previsto, tirate una sfoglia abbastanza sottile e ricavate dei quadrati di 3-4 cm di lato.

4 Mettete al centro d'ogni quadrato un po' del ripieno preparato precedentemente e quindi piegate ogni quadrato a triangolo, facendo aderire accuratamente i bordi. Dopo aver stretto tra il pollice e l'indice di entrambe le mani i due cateti del triangolo, fate ruotare con la destra il tortellino attorno alla punta dell'indice sinistro e sovrapponete i due angoli stringendoli finché restano uniti.

5 Poi lasciate riposare i tortellini per alcune ore prima di cuocerli per una decina di minuti in una pentola di buon brodo di carne bollente.

 
Ultime notizie pubblicate